Finisce il Battle Dome 2019, uno fra i tornei italiani più importanti a tema picchiaduro e tappa finale dell’ITL ( Italian Tekken League ) con due finali tutte italiane che hanno visto occupare il primo posto del podio, per tekken, CGG Tissuemon e per smash l’italiano Meerko.

Il torneo è stato emozionante e organizzato nella location di RETI S.p.a. che si conferma un punto di riferimento per l’e-sports italiano offrendo ottimi servizi e prestazioni di livello internazionale.

battle dome tekken 7

Merito del successo dell’evento all’italiano Ghirlanda insieme a Boss e Klaww, per la parte Smash impossibile non mensionare Super Smash Bros Italia, Loci e Il Don che si sono impegnatoi nella realizzazione di un evento che si pone fra i migliori non solo d’italia ma anche d’europa, capace dunque di ospitare giocatori internazionali e le loro stringenti richieste.

Il torneo si è svolto in una sola giornata mettendo a dura prova la concentrazione dei giocatori di entrambi i giochi che però hanno comunque dato spettacolo portando un livello altissimo di competitività.

Veri e propri atleti elettronici che confermano il buon livello nazionale in Europa.

Il torneo era di un livello molto alto per gli standard italiani e le postazioni molto funzionali. Il tutto si è svolto con un leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia ma comunque in modo abbastanza sereno.

Tekken 7 Battle DOme

Il podio per Tekken 7 è stato occupato da 3 italiani: in prima posizione il sovracitato CGG Tissuemon poi a seguire Sersambo, membro di punta del Team di Manaskill, e in terza posizione oPFY Frog, che ha fatto molto bene anche all’ Only The Best II per cui promette molto bene. Per smash invece ad occupare il primo posto del podio è Meerko vincitore anche dell’ Only The Best II -ovviamente per Super Smash Bros. – seguito da Genarog, che fece un’ottimo torneo anche all’Only the Best II e in terza posizione Firstbones. Ci aspettiamo molto da questi player per il prossimo Icarus V che si terrà a fine Aprile.

Battle dome 2019

Insomma Super Smash Bros. Ultimate e Tekken 7 si confermano una sinergia vincente sia come livello competitivo che come coesistenza dei player che traggono beneficio l’uno dall’altro.

I picchiaduro occupano uno spazio sempre più di rilievo nella scena competitiva italiana dimostrando che le comunity e organizzazioni locali sono in grado di organizzare eventi notevoli a livello europeo e che l’italia chiede fortemente questo tipo di eventi.

2 Commenti

  1. Mariano Lequile e Boss sono la stessa persona! Il torneo è stato organizzato da Ghirlanda (Joshua Bianchi), Mariano Lequile (Boss) e Klaww (Claudio Pezzella)!

LASCIA UN COMMENTO

Hey commenta qui!
Inserisci il tuo nome qui