Pokémon Go

Pokemon GOPokémon GO è senza dubbio la applicazione che nel 2016 suscitò più interesse negli amanti dei pokémon.  Un videogioco free to play basato sulla geolocalizzazione che prometteva di poter vedere e catturare fra le proprie strade i Pokémon era la realizzazione del sogno di molti, era quel perenne desiderio di tutti noi che ci sentivamo allenatori di pokemon!

banner rimborso amazon telegram

Sviluppato da Niantic , già famosa per diverse app basato su questo concept, e con la collaborazione di Game Freak, The Pokémon Company e Nintendo l’applicazione fu un successo portando l’esperienza pokémon ad un livello superiore e oggi noi di Manaskill vogliamo parlarvene.
Indice degli argomenti

Modalità di Gioco di Pokemon GO

Il gioco inizia dando la possibilità di catturare uno starter – vi assicuro che vedersi davanti un bulbasaur sulla scrivania per me fu una grandissima emozione – attraverso i pokéstop o le palestre o gli scambi fra amici è possibile aggiudicarsi nuove pokéball e utili strumenti per le battaglie pokémon e per acquistare nuovi oggetti.

La meccanica più accattivante di questo titolo sta proprio nel fatto che gli allenatori dovranno camminare e girovagare realmente per poter trovare nuovi pokémon o i pokéstop o le palestre ecc. Ma vediamo nel dettaglio cosa sono i pokéstop e le palestre

Pokéstop in pokémon Go

I pokèstop sono dei dischi blu che possono essere girati e di solito sono in corrispondenza di attrazioni, parchi o piazze importanti della città di riferimento e svolgono molteplici funzioni:
blank

  • Ruotando energicamente il disco esso rilascerà degli oggetti (pokéball, pozioni, uova ecc) e diventerà viola ed inutilizzabile per 5 minuti.
  • In corrispondenza di un pokéstop è attivabile un’esca pokémon un particolare strumento che aumenta il grado di comparizione di pokémon nella zona e che vale per tutti i giocatori.
  • Se girando il pokéstop esso diventa nero significa che era presidiato da una recluta del Team Rocket GO che potrete decidere se sfidare o meno. In caso di vittoria la recluta lascerà un pokèmon ombra che potrà essere catturato ma avendo a disposizione un numero limitato di pokéball.
  • Allegati al pokéstoè ci sono di solito foto e descrizione del monumento o della piazza in cui è posizionato il pokéstop.

Palestre in Pokémon Go

Le palestre sono riconoscibili sulla mappa e davvero imponenti. Ci si può accede solo dopo aver scelto il team di appartenenza e quindi dopo aver scelto se il proprio destino di allenatore si sarebbe tinto di Giallo, Rosso o Blu. pokemon go palestra

Ogni palestra contiene al suo interno un pokésto che rilascerà più strumenti se il giocatore è dello stesso team che detiene la palestra oppure sbllocando le medaglie (bronzo, argento, oro) relative a quella palestra.

Le palestre vuote sono appunto bianche e possono essere conquistate mettendo un pokémon all’interno.

I ps e la motivazione dei pokémon che dominano le palestre sono indicati da un’icona a forma di cuore che al massimo risulta piena ma che può essere svuotata sia per effetto del tempo trascorso che per effetto delle lotte con altri pokémon.

banner rimborso amazon telegram

La % di cuore del pokémon viene conservata e può essere ricaricata solo attraverso le bacche (massimo 10 ogni 30 minuti) quindi anche se avete un pokémon di livello più basso non temete potrete sempre conquistare quella palestra.

Si può sfidare una palestra con 6 propri pokémon e ogni volta che si consegue una vittoria il pokémon principale perde motivazione, se il pokémon perde tutta la motivazione torna al proprio allenatore lasciando la palestra bianca.

Se invece si è dello stesso team allora si può lasciare 1 pokémon alleato che difenderà la palestra facendo guadagnare al suo allenatore 1 moneta og
ni 10 min fino a un massimo di 50 monete al giorno spendibili nello shop del gioco.

Per lottare all’interno delle palestre ogni pokémon ha a disposizione due mosse:
una Rapida che si attiva Tappando ripetutamente sullo schermo

e una Speciale, un potente attacco caricato che si attiva appunto tenendo premuto e poi rilasciando.

Numerose le differenze dal gioco principale in quanto a meccaniche di gioco ma la più importante che segnaliamo è che in questo gioco non esistono problemi di stato quali (veleno, sonno, paralisi ecc)

Amici, Scambi e Pacchi amicizia in Pokemon GO

Nel 2018 ci fu un’importante aggiunta che fece tornare ina uge il gioco e cioè l’introduzione degli amici, degli scambi e dei pacchi amicizia. Un nuovo sistema di vivere il gioco non più in modo individuale o attraverso i Raid ma proprio comunitario a distanza. Infatti gli amici potranno ingaggiare lotte e inviarsi pacchi anche da una parte all’altra del mondo.

A completare questa panoramica su Pokémon Go mancano due fattori fondamentali del gioco: la scelta del team e il modo di catturare e allenare i propri amici virtuali.

Scegliere un Team in Pokémon Go

team pokemon go@Al livello 5 l’allenatore deve scegliere una scelta fondamentale che inciderà sul futuro della sua carriera da allenatore di pokémon: la scelta del team.

il Team Istinto che si differenzia con il colore giallo capitanato da Spark,

il Team Saggezza dal colore Blu, capitanato da Blanche,

e il Team Coraggio dal rosso sgargiante , che ha per capitano Candela

Una volta scelto il team si potrà cambiare utilizzando il medaglione del team acquistabile in negozio ma si potrà cambiare solo 1 volta l’anno. Una scelta oculata che fonda le sue basi sulla propria personalità.

Catturare e allenare i pokémon in Pokémon GO

Pokemon goPrima di passare alla spiegazione su come catturare i pokémon è necessario sapere che per allenare i pokémon si usano le caramelle di quel pokémon e la polvere di stelle. Questi due elementi si possono ottenere solo catturando i pokémon. Per esempio catturare un Bulbasaur vi darà 100 unità di polvere di stelle e 3 caramelle bulbasaur.

Vi ricordo che la polvere di stelle è un elemento universalmente valido, quindi spendibile per tutti i pokémon. Mentre le caramelle sono spendibili solo per quel pokémon e le relative evoluzioni.

Pokémon go ha sicuramente un sistema diverso di approcciarsi ai pokémon rispetto ai giochi tradizionali e vediamo quindi come costruirsi una squadra e come far evolvere i propri pokémon.

La mappa riprodotta dal gioco rappresenta in grandi linee l’ambiente circostante e dal nostro avatar ( completamente personalizzabile) apparirà un raggio d’azione che corrisponderà più o meno a 20 metri. In questo raggio si potrà interaggire con i pokéstop e le palestre e inoltre verranno svelati i pokémon nascosti nel raggio.

Questo ci permetterà di affontarli, premendoci sopra, e di provarne la cattura. Sul pokémon comparirà una sfera che si allarga e si stringe, Maggiore sarà preciso il tiro e più sarà stretta la sfera al momento del lancio della pokéball, maggiori saranno le possibilità di catturare il pokémon. Inoltre è possibile addolcire il pokémon con delle bacchelampon o farlo star fermo con delle bacchabana o aumentargli il drop delle caramelle con una baccananas.

Salendo di livello si sbloccheranno anche pokéball di livello superiore fra cui le megaball(lv15) e le ultraball(lv20) questo vi permetterà di avere maggiore possibilità di successo durante le catture.

Il pokemon se  non viene catturato in tempo, fugge e bisognerà ritrovarlo per poter riprovare la cattura.

E’ importante sapere che per alcuni tipi di pokémon viene rispettato, circa, il suo habitat quindi sarà più facile trovare pokémon di tipo acqua lungo i corsi del fiume o in luoghi marittimi.

i Raid in pokémon GO

nel 2017 una grande novità colpisce pokémon GO: I raid. Ogni palestra ospita raid lungo il periodo di tempo 7-22.

Durante questi raid i giocatori possono coalizzarsi per sconfiggere il pokémon leggendario apparso durante il raid e successivamente catturarlo.

I raid oltre a dare la possibilità di aggiudicarsi pokémon molto rari ha ancora la peculiarità di rilasciare oggetti esclusivi da utilizzare durante il raid e durante le lotte.

banner rimborso amazon telegram