Dota 2

dota 2

Qualsiasi giocatore avvezzo al mondo dell’online gaming ha sentito nominare almeno una volta nella propria carriera da videogiocatore il MOBA Dota 2.

Dota 2 è l’erede di una mod sviluppata sulla base di Warcraft 3 chiamata Defense of the Ancients, mod che riscosse un notevole successo durante il suo periodo di attività, costruendo delle solide fondamenta per quello che diventerà uno dei generi più giocati e amati dal pubblico.

Argomenti principali della guida:

Cos’è Dota2?

Dota 2 è un MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) sviluppato dalla Valve in collaborazione con IceFrog, il creatore della famosa mod sopracitata, e rilasciato su Steam il 9 luglio 2013.

Durante le nostre partite ci ritroveremo a schierarci per la fazione dei Radiant o con quella dei Dire, impersonando un Eroe ed il nostro obiettivo sarà quello di distrugger l’Antico, situato all’interno della base nemica, collaborando con una squadra composta da altri 4 giocatori.

Gli eroi che fanno parte dei Radiant combattono per preservare la natura e la vita, mentre gli eroi che servono l’oscurità e anelano morte, vendetta e distruzione fanno parte dei Dire.

Ognuna delle due fazioni su Dota 2 ha una porzione di mappa che la contraddistingue ed entrambe sono facilmente distinguibili in quanto sono due ambientazioni che offrono paesaggi completamente diversi.

Rispetto alla versione originale, sono state aggiunte svariate modalità di gioco in Dota 2, che hanno portato un po’ di varietà nel genere.

dota 2 dire 
© Dota 2

Le basi del gioco

Per vincere una partita su DOTA 2 il nostro obiettivo sarà quello di distruggere l’Antico, una struttura posta all’interno della base nemica. A difesa dell’Antico troveremo delle torri dislocate per le tre corsie di cui è composta la mappa. Per altrettante corsie troveremo altrettanti accessi alle due basi, dove troveremo situate una torre e due caserme.

Torri: sono le principali strutture di difesa su Dota 2, esse infliggeranno danni attaccando secondo questa priorità:

  1. Unità nemica più vicina o eroe che attacca un alleato con un auto attacco;
  2. Unità nemica più vicina o eroe che attacca la torre stessa con un auto attacco;
  3. Unità nemica più vicina o eroe che attacca qualsiasi unità alleata con un auto attacco;
  4. Unità nemica più vicina;
  5. Eroe nemico più vicino;
  6. Servitore da assedio nemico più vicina;

Le torri possono anche cambiare bersaglio in queste circostanze:

  • Se il bersaglio muore;
  • Se un’unità alleata viene attaccata da un servitore o da un eroe nemico;
  • Se il bersaglio esce dal range della torre;

Le due caserme invece hanno il compito di far spawnare i servitori che si suddividono in:

  • Servitori da mischia o melee;
  • Servitori a distanza o ranged;
  • Servitori da assedio (catapulte).

Le partite sono state suddivise dalla community in 3 fasi:

La mappa di gioco

Come possiamo vedere da questa immagine, la mappa di gioco è composta da tre corsie:

mappa dota 2
© Dota 2

  • Corsia Superiore: che si suddivide rispettivamente in Easy lane per i Radiant e Hard Lane per i Dire;
  • Corsia Centrale: corsia nel mezzo della quale è situato il fiume;
  • Corsia Inferiore: che si suddivide in Hard lane per i Radiant e Hard Lane per i Dire.

L’Easy lane ha questo nome in quanto è la corsia in cui è più facile ritirarsi a protezione della propria torre ed è molto difficile essere gankati dagli eroi nemici

L’Hard lane, invece, chiamata anche off lane è la corsia in cui le torri esterne sono più vicine all’Antico e lontani dalla zona in cui le due ondate di servitori si scontreranno, rendendolo così più suscettibile ad agguati nemici.

La Giungla è la porzione di mappa situata tra una corsia e l’altra, all’interno della quale troveremo dei mostri neutrali, potenziamenti e rune che garantiranno oro alla nostra squadra.

Strategie di Corsia

Su Dota 2 è possibile seguire delle strategie non convenzionali, ma solitamente ci si attiene a quelle che sono delle tattiche già rodate ed efficienti.

Solo Lane: in questa corsia troveremo un solo Eroe che riesce a sfruttare le sue abilità di movimento per non esporsi troppo ai rischi che comporta combattere in inferiorità numerica, al fine di guadagnare il maggior numero di esperienza e oro durante le fasi di corsia.

Dual Lane: in questa strategia troviamo due Eroi che collaborano. Solitamente i due Eroi in questione sono un Carry, personaggi molto dipendenti dal farm, e da un Support che si occuperà di proteggerlo e di negare il farm ai nemici.

Trilane: per eseguire una Trilane è necessario che il team non abbia un Jungler. Ci si divide in 1-1-3 rispettivamente nelle tre corsie e si possono adottare due tattiche differenti:

  1. Trilane aggressiva: tre Eroi si posizionano nella Hard lane e cercano di applicare pressione alla Safe lane avversaria con l’obiettivo di guadagnare uccisioni e distruggere delle torri.
  2. Trilane difensiva: i tre Eroi, solitamente composti da un Carry e da due Support si posizionano nella Safe lane. I due Eroi di supporto faranno in modo da proteggere simultaneamente il proprio Carry in modo di fargli guadagnare l’oro e l’esperienza necessaria per far esplodere il suo potere.

Rune

Disseminate per la mappa di gioco, le Rune sono dei potenziamenti che ci forniranno degli effetti o delle statistiche bonus per un piccolo periodo di tempo.

Queste Rune verranno attivate automaticamente quando il giocatore ci passerà sopra, a meno che quest’ultimo non abbia una “bottiglia” nel suo inventario. Questo oggetto ci permetterà di conservare la runa e di attivarla nel momento del bisogno.

Nel gioco sono presenti 7 rune:

  • Runa della Generosità: fornisce oro globale;
  • Runa Arcana: riduce i costi di mana e i tempi di ricarica delle abilità;
  • Runa del Danno Doppio: raddoppia il danno base;
  • Runa della Rapidità: dona velocità di movimento all’Eroe;
  • Runa dell’Illusione: crea due copie dell’Eroe che infliggono parzialmente il suo danno agli avversari ma che subiscono più danno del normale;
  • Runa dell’Invisibilità: rende invisibile un Eroe fintanto che non esegue un’azione;
  • Runa della Rigenerazione: aumenta la rigenerazione della Salute e del Mana. L’effetto si interrompe quando saremo stati curati totalmente o quando riceveremo un attacco nemico.

Eroi e Attributi

Dota 2 è composto da più di 100 eroi e sono tutti a disposizione del giocatore già dal primo avvio del gioco.

Questo porta sicuramente confusione per un nuovo giocatore quindi cominceremo a fare una piccola categorizzazione dei personaggi per facilitare il primo approccio ai neofiti.

dota 2 ruoli
© Dota 2

Gli eroi vengono generalmente suddivisi in 3 grandi macro categorie che posso avere svariati ruoli in Dota 2 che si basano sull’attributo principale di cui il determinato Eroe ha bisogno per compiere il suo lavoro in partita.

Forza: è l’attributo che garantisce vita, rigenerazione vita, resistenza agli status e danno. Per ogni punto forza il nostro eroe guadagnerà:

– 20 HP;
– 0.71 (5/7%) di amplificazione di rigenerazione vita;
– 1 punto Attacco;
– 0.15% di resistenza agli status.

Agilità: questo attributo fornisce agli eroi armatura, velocità d’attacco, danno e velocità di movimento agli eroi. Per ogni punto agilità guadagneremo queste caratteristiche:

– 0.17 (1/6) di armatura;
– 1 punto di velocità d’attacco;
– 1 punto Attacco;
– 0.06% di velocità di movimento.

Intelligenza: è l’attributo che dona ai nostri Eroi mana, amplificazione della rigenerazione mana, amplificazione del danno delle abilità, resistenza magica e danno. Per ogni punto intelligenza questi Eroi guadagnano:

– 12 Mana;
– 2% amplificazione rigenerazione mana;
– 0.07 (1/14)% amplificazione danni delle abilità;
– 1 punto danno;
– 0.15% resistenza magica.

Oggetti

Per potenziare i nostri Eroi sarà necessario acquistare degli oggetti dal mercante. Questi oggetti dovranno essere pagati con le monete d’oro che otterremo dal farm, dalle uccisioni e dalla distruzione delle torri.

Ognuno di questi oggetti aumenterà passivamente i nostri attributi ed alcuni di essi ci doneranno delle abilità Attive che potremmo utilizzare a nostro piacimento. Per acquistare gli oggetti sarà necessario recarsi dal mercante, a meno che la nostra squadra non sia in possesso di un corriere.

I corrieri sono degli  NPC che vengono generalmente comprati dal Support e la loro funzione è quella di portare gli Oggetti acquistati ovunque voi vi troviate. È una meccanica peculiare di questo gioco e molto forte in quanto vi permetterà di capitalizzare il vantaggio preso in fase di corsia senza dover perdere tempo prezioso per andare a comprare gli oggetti.