Call of Duty

call of dutyDavvero pochi giochi possono dire di aver definito un genere, e Call of Duty è uno di questi, non potevamo non parlarne qui su Manaskill.

banner rimborso amazon telegram

Se sei un fan degli sparatutto in prima persona (FPS), allora hai sicuramente giocato almeno uno di questi capitoli, che tra alti e bassi, hanno fatto divertire milioni di giocatori in tutto il mondo, ogni anno e per più di 15 anni.

In questa pagina daremo uno sguardo a tutti i capitoli principali di Call of Duty rilasciati nel corso degli anni.

Diciotto Call of Duty, in ordine di rilascio cronologico, indicheremo anche quali console e piattaforme erano supportate per ciascun gioco e alcune delle novità che li contraddistinguevano.

Indice:

Call of Duty

call of duty 2003
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2003
  • Piattaforme supportate: PC Windows, OS X, N-Gage

Il primo Call of Duty è ambientato durante la seconda guerra mondiale. È stato fortemente ispirato dai videogiochi della serie Medal of Honor, ma con alcune variazioni significative nella narrazione, nei luoghi mostrati, nel gameplay e mostrando una IA dei nemici molto valida.

Una delle maggiori differenze era il fatto che il giocatore aveva una squadra controllata dall’IA e che viaggiava con lui, aiutandolo durante i combattimenti. Questo è stato un grande passo avanti rispetto ai giochi FPS degli anni precedenti.

Call of Duty ha vinto innumerevoli premi ed in generale è stato un grandissimo successo.

Call of Duty: L’ora degli eroi

call of duty l'ora degli eroi
© Spark Unlimited
  • Data di rilascio: 2004
  • Piattaforme supportate: PlayStation 2, Xbox, Nintendo GameCube

Questo capitolo della serie è molto importante, perché è stato il primo ad essere rilasciato su console da gioco casalinghe.

banner rimborso amazon telegram

Condivide molte caratteristiche con l’originale Call of Duty, ma ha una trama parallela a quella vista nel gioco precedente.

Il giocatore infatti partecipa alle battaglie come soldato dell’Unione Sovietica, degli Stati Uniti e nell’esercito Britannico, a seconda dello scenario.

Il supporto al multiplayer locale e online ha attirato molti giocatori competitivi da tutto il mondo, sebbene quest’ultima funzione non fosse supportata su GameCube la piattaforma di Nintendo.

Call of Duty 2

call of duty 2
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2005
  • Piattaforme supportate: PC Windows, Xbox 360, OS X, telefoni cellulari

Questo è stato il primo Call of Duty rilasciato su Xbox 360, la console di Microsoft ed è stato considerato uno dei titoli di lancio più popolari in assoluto per questa piattaforma.

Il giocatore avanzerà nella storia dal punto di vista di quattro personaggi diversi, in quattro diverse campagne per un un totale di 27 missioni.

Sono state aggiunte diverse nuove funzionalità e ed anche il motore grafico ricevuto alcune migliorie.

Sulle console e su PC, uno dei motivi principali per giocare a questo titolo era ormai divenuto il multiplayer online, con mappe che supportavano fino a 8 giocatori, con varie modalità di gioco, tra cui deathmatch, quartier generale e cattura la bandiera.

Call of Duty 2: Big Red One

call of duty 2 big red one
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2005
  • Piattaforme supportate: Xbox, PlayStation 2, Nintendo Gamecube

Con Call of Duty 2 come titolo di lancio per 360 e PC gaming, lo studio ha rilasciato anche Big Red One come alternativa per le console più vecchie e meno potenti, ovvero GameCube e PlayStation 2 e Xbox.

La campagna presenta una storia parallela a quella vista nel gioco principale, proprio come fu per l’ora degli eroi nel caso dell’originale Call of Duty del 2003.

Questa sarà anche l’ultima volta che Call of Duty sarà rilasciato su Nintendo GameCube.

La storia del gioco si concentrava su una singola squadra di soldati, anziché su più gruppi come nei giochi precedenti.

Call of Duty 3

call of duty 3
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2006
  • Piattaforme supportate: Xbox, Xbox 360, Nintendo Wii, Playstation 2, Playstation 3

Il terzo capitolo della serie è stato il primo ad essere rilasciato su Nintendo Wii e PS3. Era anche l’ultimo Call of Duty che sarebbe uscito sull’originale Xbox.

Call of Duty 3 è stato anche il primo capitolo prodotto dalla Treyarch Studios. Mantiene lo scenario della Seconda Guerra Mondiale e permette al giocatore di impersonare un soldato canadese, uno polacco, uno americano e un soldato britannico per 14 missioni.

Il multiplayer è stato migliorato in modo significativo, per consentire di giocare con un massimo di 24 giocatori, sia su PS3 che su xbox 360. La variante xbox360 ​​includeva una modalità classificata che ha ricevuto un grande apprezzamento da parte della community.

Call of Duty 4: Modern Warfare

call of duty 4 modern warfare
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2007
  • Piattaforme supportate: PlayStation 3, PC Windows, OS X, Xbox 360, Nintendo Wii, Nintendo DS

Call of Duty 4: Modern Warfare è stato il primo titolo della serie a staccarsi dallo scenario della Seconda Guerra Mondiale, concentrandosi su eventi ambientati in epoca moderna, mostrando quindi armi e gadget tecnologicamente più avanzati.

Il motore grafico viene quasi completamente rinnovato ed aggiornato apposta per Modern Warfare ed Infinity Ward torna come società di sviluppo.

La storia di Modern Warfare si svolge nel 2011 ed il giocatore in visiterà la Russia, il Medio Oriente, il Regno Unito e l’Ucraina.

Viene introdotto un nuovo sistema di progressione per multiplayer online, che ha permette ai giocatori di sbloccare nuove armi, oggetti e mimetiche mentre giocano e ovviamente salendo anche di livello. Il gioco è stato un enorme successo ed è stato uno dei titoli più venduti nel 2007.

Call of Duty: World at War

call of duty world at war
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2008
  • Piattaforme supportate: PC Windows, Xbox 360, PlayStation 3, Nintendo Wii

Qui Treyarch ritorna come studio di sviluppo per il quinto capitolo ufficiale della serie. E si ritorna ancora una volta allo scenario del secondo conflitto mondiale.

Alcuni eventi di questo capitolo si collegheranno in seguito a quelli vissuti in Black Ops.

Questo è stato anche il primo Call of Duty a introdurre la modalità con zombi, che sarebbe  diventata uno dei tratti distintivi dei Call of Duty realizzati dalla Treyarch.

Le battaglie in World at War si svolgono in Oriente e includono Giappone, Unione Sovietica e Germania. Si concentra interamente sulla storia di un singolo marine americano.

Call of Duty: Modern Warfare 2

call of duty modern warfare 2
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2009
  • Piattaforme supportate: Xbox 360, PC Windows, PlayStation 3

Modern Warfare 2 è il seguito diretto di Modern Warfare. La storia si concentra su un singolo gruppo di unità delle forze speciali mentre danno la caccia al capo di un’organizzazione estremista russa. Durante la campagna si giocherà nei panni di due personaggi principali, ma la vera e attesa caratteristica di questo titolo sarà la modalità multiplayer.

Sono state introdotte diverse nuove funzionalità, che rimangono con la serie tutto’oggi.

Infinity Ward ha mantenuto il precedentemente stabilito sistema di progressione durante le partite multiplayer sbloccando nuove armi, equipaggiamento e specialità.

Call of Duty: Black Ops

call of duty black ops
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2010
  • Piattaforme supportate: PC Windows, OS X, Nintendo Wii, PlayStation 3, Xbox 360

Black Ops è stato il primo titolo ufficiale della nuova “serie” definita appunto Black Ops ed è stato sviluppato da Treyarch Studios. Ha caratterizzato una storia molto profonda, particolare e complessa rispetto ai titoli precedenti.

Il giocatore qui viaggerà in diverse località del mondo, tra cui Cuba, Hong Kong e l’Artico.

È stata resa disponibile una nuova forma di valuta, che i giocatori potevano acquistare con denaro reale. Questo Call of Duty ha venduto circa 25 milioni di copie e sarebbe diventato uno dei videogiochi di maggior successo della serie mai realizzati.

Call of Duty Modern Warfare 3

call of duty modern warfare 3
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2011
  • Piattaforme supportate: PlayStation 3, Nintendo Wii, PC Microsoft, Xbox 360

Call of Duty Modern Warfare 3 è stato l’ultimo Call of Duty disponibile sulla console di casa Nintendo, la Wii. È anche l’ultimo gioco della serie Modern Warfare per molti anni (Fino all’uscita di Modern Warfare nel 2019).

La storia di MW3 riprende immediatamente dopo gli eventi di MW2. È stata utilizzata una versione leggermente migliorata del motore grafico e molti aspetti che non andavano bene per i giocatori sui giochi precedenti sono stati corretti.

Il gameplay in generale risultava comunque molto familiare. Durante la modalità campagna, il giocatore assumerà il ruolo di vari soldati sparsi in tutto il mondo e chhe sono accompagnati da una squadra sempre controllata dall’IA.

Call of Duty: Black Ops II

call of duty black ops 2
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2012
  • Piattaforme supportate: Nintendo Wii U, PC Windows, Xbox 360, PlayStation 3

Blacks Ops II è stato il primo Call of Duty disponibile sulla nuova console Nintendo Wii U. La campagna si svolge negli anni ’80 e successivamente addirittura nel futuro, nel 2025.

Il giocatore a turno in ogni periodo di tempo controlla un personaggio diverso. È stato il primo Call of Duty a concentrarsi su uno stile di gioco non lineare e ad includere più di un finale possibile.

Call of Duty: Ghosts

call of duty ghosts
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2013
  • Piattaforme supportate: Nintendo Wii U, Xbox 360, PlayStation 3, PlayStation 4, PC Windows

Ghosts è stato il decimo capitolo di Call of Duty ed il primo disponibile su PlayStation 4 la console all’epoca di nuova generazione. La campagna in singolo presentava elementi di gioco e trama molto simili ai precedenti titoli di Infinity Ward. Tuttavia, le nuove innovazioni in Multiplayer e la nuova modalità di gioco Estinzione sono state molto apprezzate dagli utenti.

Nel multiplayer, i giocatori potevano distruggere o alterare alcune aree della mappa. Il cecchinaggio è stato migliorato con l’aggiunta della possibilità di vedere al di fuori dei bordi dell’ottica quando si sta mirando.

Tuttavia questo è stato anche uno dei capitoli della serie, in generale, meno apprezzato dalla community.

Call of Duty: Advanced Warfare

call of duty advanced warfare
© Sledgehammer Games
  • Data di rilascio: 2014
  • Piattaforme supportate: Xbox 360, Xbox One, PC Windows, PlayStation 3, PlayStation 4

Advanced Warfare è stato uno dei capitoli che ha segnato una nuova svolta per il franchise, infatti questo viene sviluppato da Sledgehammer Games, casa di sviluppo che include molti personaggi che hanno creato il primo Call of Duty.

Questa era la prima volta da Call of Duty 2 che si utilizzava un nuovo motore grafico ricostruito da zero.

Il gioco, durante la storia aveva come protagonisti attori famosi come Kevin Spacey e Troy Baker e si svolge intorno all’anno 2054.

Nel complesso, il gioco è stato visto come un significativo miglioramento rispetto al titolo precedente grazie alla sua trama coinvolgente, un multiplayer espanso e al gameplay velocissimo con un nuovo sistema di movimento.

Call of Duty: Black Ops III

call of duty black ops 3
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2015
  • Piattaforme supportate: PlayStation 3, Playstation 4, PC Windows, Xbox 360, Xbox One

La storia di Black Ops III si sposta ulteriormente nel futuro rispetto ai titoli precedenti, infatti risulta ambientato nel 2065. La campagna è stata progettata pensando alla cooperativa per quattro giocatori.

Gli sviluppatori si sono concentrati sulla creazione di mappe più grandi che permettessero ai giocatori di muoversi più liberamente (anche perché il gioco vantava un sistema di movimento molto vario)

La linea temporale futuristica ha permesso alcune caratteristiche e abilità uniche. La famosa modalità Zombi è tornata con ancora più sfide e personaggi.

È stato un successo globale, ma non ha fatto molto in termini di innovazione.

Call of Duty: Infinite Warfare

call of duty infinite warfare
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2016
  • Piattaforme supportate: Xbox One, PlayStation 4, PC Windows

Infinity Ward torna ad occuparsi di Call of Duty nel 2016 con il nuovo capitolo, Infinite Warfare. Questa volta la campagna farà andare il giocatore addirittura nello spazio, per combattere per il futuro del sistema solare.

Questa nuovo scenario ha fornito ai giocatori nuovi stili di movimento a causa della mancanza di gravità in alcune mappe e scenari.

Il giocatore, sempre durante la campagna potrà prendere il controllo di una navicella da combattimento spaziale, e impegnarsi in scontri “aerei” liberi, visti per la prima volta nella serie.

Call of Duty: WWII

call of duty ww2
© Sledgehammer Games
  • Data di rilascio: 2017
  • Piattaforme supportate: Xbox One, PlayStation 4, PC Windows

I fan erano entusiasti quando Sledgehammer Games tornò a prendere le redini di Call of Duty, ritornando anche alla classica ambientazione della Seconda Guerra Mondiale su console di nuova generazione e PC.

Il gameplay si svolge principalmente dal punto di vista di Ronald Daniels che combatte a fianco dei suoi compagni di squadra controllati dall’IA.

Le unità controllate dall’IA sono notevolmente migliorate rispetto ai titoli precedenti e offrono varie forme di supporto tattico durante il combattimento.

Anche la modalità multiplayer è stata ampliata e migliorata con un nuovo hub sociale che ha consentito interazioni sociali tra i giocatori online.

Call of Duty: Black Ops 4

call of duty black ops 4
© Treyarch
  • Data di rilascio: 2018
  • Piattaforme supportate: PlayStation 4, PC Windows, Xbox One

Treyarch questa volta decide di concentrarsi interamente e solamente sul multiplayer (In particolare la modalità Battle Royale) abbandonando per la prima volta la modalità campagna, con Black Ops 4.

Sono presenti solo alcune missioni in singolo giocatore, ma queste non sono per nulla il fulcro del titolo.

Invece, sono stati fatti molti sforzi per perfezionare e migliorare l’esperienza multigiocatore.

La rigenerazione automatica della salute, una caratteristica aggiunta in Call of Duty 2, è stata rimossa dal gioco. Sono anche presenti diverse mappe per la modalità Zombi.

I miglioramenti al rinculo e alla balistica hanno reso le sparatorie più realistiche che mai.

Call of Duty: Modern Warfare

call of duty modern warfare 2019
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2019
  • Piattaforme supportate: PC Windows, PlayStation 4, Xbox One

Attualmente il più recente capito di Call of Duty, è un reboot della serie Modern Warfare che ha reso famosa Infinity Ward. Il nuovo MW ha una modalità campagna molto curata, con vari filoni narrativi sviluppati appositamente per giocatore singolo e la modalità cooperativa.

Questo gioco è il primo della serie a supportare pienamente il crossplay tra console e PC. Una delle maggiori novità del titolo è la modalità multiplayer di Guerra Terrestre che è in grado di supportare fino a 64 giocatori online contemporaneamente in una battaglia di enorme scala.

Inoltre il motore grafico viene completamente rivisto, offrendo una delle grafiche più fotorealistiche e curate per i videogiochi odierni, per non parlare delle animazioni di soldati ed armi, quest’ultime curate in modo davvero maniacale, offrendo animazioni di sparo e ricarica molto fedeli alla realtà.

Anche l’audio è drammaticamente migliorato rispetto ai capitoli precedenti.

Call of Duty: WARZONE

call of duty warzone
© Infinity Ward
  • Data di rilascio: 2020
  • Piattaforme supportate: PC Windows, PlayStation 4, Xbox One

Dopo qualche mese dall’uscita di Call of Duty Modern Warfare è stata anche aggiunta all’interno del titolo anche un espansione totalmente gratuita del gioco, Warzone, che permette a 150 giocatori di giocare tutti insieme in un unica mappa in modalità Battle Royale, neanche a dirlo è stato ed è attualmente di estremo successo.

Sul nostro sito trovi anche una guida completa a Warzone.

banner rimborso amazon telegram