call of duty warzone duetti duos sta arrivando
© Infinity Ward
Pubblicità

Rilasciato nel corso di Marzo, Call of Duty Warzone sta riscuotendo grande successo tra i giocatori. Ovviamente, nessun gioco nasce perfetto e i fan chiedono rifiniture e modalità aggiuntive, gli sviluppatori Infinity Ward e Raven Software infatti, si stanno dando molto da fare per soddisfare tutte le esigenze

Appena rilasciato, era possibile giocare solo in squadre da tre giocatori, ma dopo non molto tempo sono state aggiunte anche le modalità in singolo e a quattro giocatori.

Da molto tempo però la community chiede a gran voce la modalità a due giocatori (coppia).

I due sviluppatori hanno da poco confermato che i “duetti” sono in lavorazione per Warzone, ma non è stata fornita una data specifica di quando verrà effettivamente implementata.

La notizia arriva da un’intervista condotta da GamerGen recentemente. Nell’intervista, il direttore creativo di Raven Software, Amos Hodge, che ha discusso della modalità duo e a che punto sono con lo sviluppo.

“Avevamo i Duo sulla modalità Malloppo, ma dopo abbiamo riscontrato alcuni bug che dovevamo assolutamente risolvere. Stiamo ascoltando la community, infatti se avete notato subito dopo i terzetti e la modalità Solo, abbiamo aggiunto anche la possibilità dei quartetti, quindi si sicuro verrà aggiunta anche la modalità Duo”, ha detto Hodge a GamerGen. “Per ora non c’è una data precisa che posso dare, ma posso assicurarvi che la modalità Duo sta arrivando.”

Perché la modalità duos (duetti) è importante per Warzone?

Ogni modalità aggiunge variabili nuove ad una partita in Warzone, infatti la strategia che si applica durante un match cambia molto in base al numero di giocatori, i quartetti ad esempio sono un po caotici, per il semplice fatto che non è facile essere coordinati quando una squadra inizia a diventare troppo numerosa, per non parlare degli scontri in sé, che risultano essere davvero un delirio in alcuni momenti…

In due invece, è più difficile essere notati dagli altri giocatori ed è sicuramente più facile prendere decisioni strategiche.

Considerando che Warzone è uscito da meno di due mesi, tutte queste aggiunte sono un buon segno riguardo longevità del gioco.

Parlando di aggiornamenti, purtroppo molti giocatori lamentano ancora una presenza eccessiva di cheaters in Warzone, provenienti dalla piattaforma PC gaming, infatti molti utenti console hanno momentaneamente disattivato il cross-play.

Anche se dovremmo inziare a notare un miglioramento, infatti recentemente Infinity Ward sul suo canale Twitter ha fatto sapere di aver effettuato questi cambiamenti al sistema anti-cheat:

  • Dall’inizio di questa settimana i giocatori di Modern Warfare e Warzone che segnaleranno un sospetto cheater, riceveranno una notifica qualora questo dovesse essere bannato.
  • I sospetti cheaters verranno messi l’uno contro l’altro durante il matchmaking
  • Pubblicazione di nuovi aggiornamenti mirati ad incrementare la sicurezza.
  • Aumento degli sforzi e delle risorse impiegate per contenere il fenomeno
  • Non ancora disponibile, ma arriverà presto la possibilità di effettuare segnalazioni direttamente dalla Killcam e dalla Modalità Spettatore.

Anche voi state aspettando la modalità a due giocatori?

LASCIA UN COMMENTO

Hey commenta qui!
Inserisci il tuo nome qui