Nintendo Guadagni Animal crossing
©Nintendo
Pubblicità

Il 31 Marzo si è concluso l’anno economico di Nintendo e la azienda ha rilasciato i sorprendenti dati sugli utile operativo e netto e noi di Manaskill vogliamo esaminarli con voi.

Molte aziende in questo periodo stanno combattendo contro il Covid 19 e fanno una corsa contro il tempo per adattarsi ad un fenomeno così sorprendente e spazzante, Nintendo non ha avuto di questi problemi visto che, come comunicato dalla stessa Nintendo, gli utili sia operativi (+41,1%) che quelli netti (+33,3%) sono in grande crescita rispetto all’anno precedente.

Gli utili Nintendo 2020

Volendo analizzare la fonte di questi utili forse unici nel loro genere possiamo trovare la fonte di questi guadagni nella vendita di Hardware e Software.

Infatti rispetto al 2019, in cui Nintendo ha venduto circa 17 milioni di hardware, Nintendo ha venduto nel 2020 oltre 21 milioni di unità. Tutto questo probabilmente deriva dalla nuova Switch Lite che è gran parte di quel 24% di vendite in più.

Infatti Nintendo ha venduto un numero minore di switch rispetto al 2019 e cioè è passata da circa 17 milioni di unità vendute a circa 15 Milioni ma a questi 15 milioni se ne aggiungono circa 6 milioni di switch lite che compensano ampiamente la differenza.

Anche a livello software le vendite sono schizzate in avanti.

Pokémon Spada e Scudo ha venduto oltre 17 milioni di copie, storicamente un numero che pochi altri titoli han superato.

Nintendo batte il covid 19 con Animal Crossing

Ma il vero protagonista di questa crescita è stato senza dubbio Animal Crossing. Questo titolo infatti ha venduto quasi 12 milioni di copie numero però raggiunto in soli 11 giorni visto che il gioco è stato lanciato, appunto, 11 giorni prima della chiusura dell’anno economico Nintendo.

In poco più di 10 giorni Animal crossing ha dato un contributo fondamentale a Nintendo che vede i suoi utili crescere notevolmente.

Ovviamente c’è da dire che Animal Crossing è stato lanciato nel bel mezzo di una pandemia. E’ stata una combinazione vincente soprattutto per lo stile di gioco rilassante e potenzialmente infinito di Animal Crossing che lo hanno così posizionato fra i giochi preferiti dei videogiocatori che non hanno smesso di migliorare le loro skills e la loro isola.

Insomma Animal Crossing insieme a Pokémon Spada e Scudo hanno determinato un anno veramente incredibile per la Nintendo Switch.

 

LASCIA UN COMMENTO

Hey commenta qui!
Inserisci il tuo nome qui