Lo scorso weekend Rangchu ha vinto il Tekken 7 World Tour ad Amsterdam, questa rinomata competizione è stata vinta con quello che è il personaggio ritenuto meno forte del gioco: Panda.

Rangchu, famoso player sud coreano, si è portato a casa il titolo battendo l’ex campione in carica: il Devil Jin main Qudans.

La scalata alla vittoria

Per accedere alla Grand Final, Rangchu ha dovuto affrontare numerosissime leggende di Tekken 7, giocatori che solitamente utilizzano dei Top Tier del gioco, rendendo in questo modo ancora più storica l’impresa del giocatore coreano. A rendere l’impresa ancora più ardua è stata la run a partire dalla loser bracket, in cui Rangchu è finito dopo aver perso contro Knee classificatosi terzo nella classifica finale.

Nell’incontro contro Knee, Rangchu ha deciso di non schierare i suoi orsi, preferendo Geese a loro. Purtroppo per lui questa scelta non ha portato i risultati sperati.
Fortunatamente ha avuto modo di rimediare durante la Loser Final battendo il suo “carnefice” per 3 a 1 proprio con Panda.

Una volta raggiunta la finalissima, il Panda main è riuscito a battere per ben due volte il connazionale Qudans, resettando la bracket ed infine ad aggiudicarsi il meritatissimo titolo di Campione del Tekken 7 World Tour.

Oltre il danno anche la beffa

Sicuramente perdere non piace a nessuno, ma è giusto ricordare per dovere di cronaca, che l’ex campione utilizza Devil Jin, considerato dai più uno dei migliori personaggi del gioco, e certo non deve aver fatto piacere a Qudans perdere contro un Panda main.

Solitamente in queste competizioni ad arrivare alla fase finale della Top 8 sono i Top Tier, quindi vediamo molto spesso una serie di Devil Jin, Jack e Dragunov.

Annuncio a sorpresa

Per concludere l’evento, Bandai Namco ha annunciato all’evento che Armor King Marduk faranno parte della lineup della seconda stagione di Tekken 7.

LASCIA UN COMMENTO

Hey commenta qui!
Inserisci il tuo nome qui