Sersambo

Tekken 7 Sersambo

banner rimborso amazon telegram

Cerchiamo di raccontarvi uno dei nostri player di Tekken 7, Sersambo, attraverso una intervista.

Tekken 7 Intervista a Sersambo

Uno dei migliori giocatori di italia, spesso secondo e amante di Doki Doki. Sersambo è sicuramente un punto di riferimento del competitivo di Tekken italiano ed è stato il nostro primo giocatore cerchiamo di conoscerlo meglio attraverso delle domande anche personali.

Chi è Sersambo?

Mi chiamo Vittorio Volante, sono nato nel 1994, vengo dalla provincia di Napoli e sono laureato in infermieristica

Come ti sei avvicinato a tekken e quando?

Gioco a Tekken da quando ero bambino con Tekken 3 ma ovviamente non sapevo nulla e giocavo a caso solo con gli amichetti e in famiglia. Con l’uscita di Tekken 6 mio cugino mi portò il gioco a casa e iniziai a giocare online, fino a quando non ho conosciuto delle persone che mi hanno spiegato come funziona davvero il gioco e nel 2010 ho iniziato a partecipare ai primi tornei regionali e ad un nazionale

Qual è il tuo personaggio?

Il mio personaggio è Sergei Dragunov. È stato, come si suol dire, amore a prima vista appena ho inserito il disco di Tekken 6, da allora non l’ho mai abbandonato e mai lo farò. Il mio stesso nickname è “dedicato” a lui

Cosa vuol dire Tekken Competitivo?

Tekken competitivo vuol dire approcciarsi al gioco in un modo che non indica il solo giocare per divertirsi (che rappresenta sempre una componente fondamentale) ma anche uno studio approfondito dei frame, delle situazioni, delle proprietà dei colpi e di tutte le meccaniche fondamentali del gioco. Oltre queste cose, che rappresentano le basi per la comprensione del gioco, il competitivo è dato dalla partecipazione ai tornei offline che possono variare dal livello locale fino a mondiali come twt o evo

Cosa differenzia un giocatore amatore da un pro player?

Un giocatore amatore è un semplice appassionato della saga che gioca per il semplice divertimento, mentre un pro player è colui che studia il gioco in tutte le sue sfaccettature e che si impegna a livello competitivo, spesso giocando anche per un team

Quali sono i tornei più prestigiosi a cui sogni di partecipare?

Spero un giorno di riuscire a competere per le finali del twt

banner rimborso amazon telegram

Cosa manca alla scena competitiva italiana?

La scena italiana, purtroppo, sembra essere ancora troppo legata al passato per quanto il mondo competitivo ed il formato dei tornei che ci impedisce di essere allenati sul formato twt anche se le cose stanno iniziando a muoversi. Il problema più grande è forse dato dalla distanza a cui si trovano i vari top player, rendendo difficile un allenamento proficuo

Cosa vorresti di più in italia per tekken e per gli e-sports?

Spero che un giorno si riusciranno ad avere importanti sponsorizzazioni per organizzare eventi importanti di portata mondiale. Purtroppo l’Italia, almeno per quanto riguarda Tekken, è rimasto indietro rispetto al resto d’Europa e del mondo. L’avvicinamento di aziende importanti potrebbe aiutare nella crescita e nel cambio di mentalità di alcune persone che continuano a non vedere di buon occhio questo settore

Raccontaci i tuoi risultati migliori

I miei primi risultati sono arrivati con Tekken Tag Tournament 2 con tre 3º posti a livello nazionale, ma i miei risultati migliori sono arrivati con Tekken 7 con un 5º posto al master twt di Barcellona del 2017; 2º posto al Doomination 2 di Padova del 2018; 2º posto al Battle Dome di Milano del 2019; 2º posto al dojo twt di Milano del 2019; 3º posto alle finali itl del 2019; 65º all’evo 2019; 1º posto Wolf Den Cup 2 di Cerignola del 2019

Il tuo più bel ricordo legato a tekken

Di bei ricordi legati a Tekken ne ho davvero tanti, il più bello che mi viene in mente al momento risale al Doomination 2 di Padova 2018, in cui dopo aver perso la grand final contro Tissuemon mi viene da piangere per aver mancato la vittoria per un soffio ma i ragazzi del gruppo campano vengono ad abbracciarmi e a festeggiare con me per il risultato ottenuto

I giocatori che temi di più in italia?

Temere non è il termine che più mi piace utilizzare in quanto non bisogna avere paura dell’avversario, direi però che i giocatori attualmente più impegnativi sono Tissuemon, Harry Potter e Danielmado

Cosa pensi del tuo compagno di team?

Frog è stato una rivelazione nel competitivo di Tekken 7 con personaggi atipici. È dotato di grande freddezza e ha dimostrato più volte di poter mettere in difficoltà giocatori da tutta Europa. Con un po’ di cattiveria competitiva in più sarebbe ancora più pericoloso

Per finire, cosa ti aspetti dal prossimo tekken?

Non saprei davvero cosa aspettarmi, soprattutto dopo le continue sorprese che Harada e il resto del team ci hanno mostrato. Sinceramente preferisco anche non pensarci e concentrarmi sul gioco attuale. Spero solo che non saranno più presenti personaggi provenienti dal mondo 2D

banner rimborso amazon telegram