Fifa20 vs Pes20

FIFA20 VS PES20

fifa20 vs pes20I maggiori titoli dedicati al mondo del calcio sono ormai usciti da un po’ ed è possibile insieme tirare delle somme. In questo articolo noi di Manaskill ci proponiamo di mettere a confronto Fifa e Pes2020 dopo aver disputato un bel po’ di match.

È un giochino che in tanti fanno ogni anno quello di incoronare il miglior videogioco di football, anche se non si tratta assolutamente di un’operazione semplice da compiere in maniera imparziale.

Indice degli argomenti

 

Le differenze fra fifa20 e pes20

Come è normale che sia ci sono sostenitori incalliti dell’uno e dell’altro titolo ed entrambe le proposte hanno toccato ormai livelli altissimi di realismo e giocabilità. Talvolta poi è necessario un periodo di tempo più ampio per effettuare l’analisi con il giusto distacco e per scoprire magari che un titolo che inizialmente non ci ha colpito è effettivamente il migliore. È proprio così che Fifa ha scalzato dopo tanto tempo Pes, almeno cinque-sei anni fa.

Oggi possiamo infatti affermare senza timore di smentita che il titolo di Ea Sports dall’edizione 15 in avanti ha proposto il meglio, anche se Konami ha saputo correggersi e migliorare a sua volta. Così ciò che ai giorni nostri in molti si chiedono appare una domanda del tutto lecita: è meglio Fifa 20 o eFootball Pes 2020? Analizziamo per punti fondamentali i due titoli e cerchiamo di capirci di più.

Fifa20 vs Pes20 l’analisi

Per quanto riguarda le modalità di gioco la novità fondamentale di Fifa 20 è senz’altro “Volta”, che ti permette di cimentarti anche con lo street soccer. È un ritorno al passato, un surplus importante che ricorda la modalità indoor di Microprose Soccer, datato 1988. Stiamo parlando di Sensible Software, papà di quel Sensible Soccer che ha fatto tanto divertire tanti gamer un po’ più attempati.

Pes 2020 ha risposto facendo passi avanti nella gradevolezza dell’interfaccia e nell’organizzazione dei menu, senza innovazioni particolari nelle modalità di gioco. Indiscutibile il vantaggio di poter disporre di fatto, con Volta di Fifa 20, di un gioco in più pagando la stessa cifra per l’acquisto del titolo.

Fifa20 vs Pes20 La grafica

pes 20 vs fifa20
®Konami

Passiamo ora all’aspetto grafico, che contrappone il Frostbite Engine di Fifa al Fox Engine di Pes. Qui peschiamo bene in ogni caso, grazie al rodaggio consolidato caratteristico della fine di questo ciclo di giochi e di console.

Di conseguenza il confronto appare molto arduo da effettuare ma a voler vivisezionare bene il tutto Pes 2020 ha qualcosa in più in quanto a realismo, anche grazie alle licenze esclusive che includono pure la squadra della Juventus. Note meno liete, invece, per quanto riguarda i terreni di gioco e gli stadi; qui Fifa 20 dimostra di avere una marcia in più.

Pes 2020 per guadagnare terreno ha fatto leva sulle licenze, aggredendo questo tipo di mercato e conquistandosi l’esclusiva di top club come Barcellona, Juventus, Bayern Monaco e Manchester United.

Se siete fan sfegatati di queste compagini vi verrà naturale puntare su Pes 2020. C’è da dire che però Fifa 20 risponde con l’esclusiva della Champions League, con un numero più folto di calciatori e con più stadi.

Non finisce qui: per completare il quadro ricordiamo la licenza conquistata da Konami per quanto riguarda gli europei del 2020, che darà un forte colpo di coda al titolo Pes alla fine della stagione.

Fifa20 vs Pes20 Il gioco on-line e la giocabilità

fifa 20 pes 20 vs
®easports

Altro punto nevralgico ai giorni nostri è rappresentato dal gioco online, terreno su cui Fifa aveva guadagnato un discreto vantaggio. Konami sta rispondendo lavorando sodo sulla sua modalità Matchday, non semplicissima da gestire col suo calendario. MyClub appare ancora un modalità acerba. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per colmare il gap attualmente a favore di EA Sports.

Veniamo alla giocabilità, aspetto con il quale Pes 2020 ha colpito molti utenti fin dal suo lancio. Sicuramente sono stati fatti passi da gigante in avanti da Konami, anche in termini di tricks e dribbling, ma Fifa 20 è ancora inarrivabile in quanto a protezione della palla e tackle difensivi.

Tra i due titoli Fifa ha una velocità di gioco più compassata, soprattutto in relazione al titolo dell’anno scorso. In Pes 2020 devi pensare ed agire molto rapidamente, con Fifa 20 puoi mettere maggiormente a frutto le tue doti di stratega. Quest’anno il divario tra la giocabilità dei due titoli torna ad ampliarsi, con un Pes che ha risalito la china e Fifa 20 che si conferma la solita garanzia.

Altro particolare non da poco: il pallone in Pes 2020 è sensibilmente più leggero, caratteristica riscontrabile nei tiri a pallonetto e nei corner. Altro punto a favore del realismo di Fifa 20? Probabilmente sì, anche se a discapito di una certa imprevedibilità delle traiettorie.

Conclusioni

A questo punto possiamo provare a fare le nostre conclusioni. Konami ha lanciato quest’anno senza ombra di dubbio il suo titolo migliore dell’ultimo lustro. Ma Fifa intanto ha guadagnato così tanto vantaggio che ci vorrà ancora un po’ per colmarlo. Questa è la sensazione netta che ci sentiamo di esternare, nonostante gli enormi passi in avanti compiuti con Pes 2020.

EA Sports, però, intanto continua a lavorare e a migliorare con i suoi numerosi test, Piemonte Calcio (al posto della Juventus) a parte. Konami poteva e doveva fare meglio senz’altro sul versante MyClub, per cominciare a dare qualche spallata decisa a Fifa Ultimate che pure richiede acquisti in denaro e poteva essere scalfita.

Indiscutibile il surplus rappresentato dalla modalità Volta e dalla colonna sonora più entusiasmante di Fifa 20. In quanto a giocabilità si tratta di scelte completamente differenti, che rendono quasi impraticabile il confronto.

Arriviamo quindi al nostro giudizio, la cui elaborazione non è stata di certo semplice. Dobbiamo incoronare ancora una volta Fifa, con Pes che però le si sta avvicinando sempre più. In ottica futura, quindi, ci si attende un duello ancora più alla pari e per questa ragione i sostenitori della Konami possono tornare ad essere ottimisti.